9 CONSIGLI PER VENDERE CASA

LA STRATEGIA DI VENDITA
Vendere casa velocemente e al prezzo migliore è una legittima aspirazione che ha ogni persona che deve porre sul mercato la sua proprietà. Desiderio che deve fare i conti con alcuni precisi fattori, fra cui alcuni particolari che possono influenzare in maniera sensibile gli esiti delle trattative di vendita.
La prima opzione su cui ragionare è la strategia di vendita da adottare per il vostro immobile: l’esperienza sul campo, la conoscenza del mercato e l’abilità nel trattare ogni aspetto della vendita, sono elementi di fondamentale importanza che dovranno aiutarvi nella scelta del professionista a cui affidare il vostro immobile. Riteniamo che sia importante evitare di cambiare da un referente ad un altro mentre la casa è in vendita e che sia da preferirsi un incarico conferito ad un agente in esclusiva: se l’idea di non legarsi può sembrare foriera di libertà di scelta, va detto che una proprietà gestita da diversi soggetti non è sinonimo di serietà e professionalità, anche agli occhi dei possibili acquirenti. Un immobile gestito da diverse agenzie può essere posto in vendita a prezzi diversi, proposto in modo e su canali non professionali e per questo risultare screditato. Un agente immobiliare che non ha un incarico in esclusiva, inoltre, non porrà in essere tutte le azioni che porterebbero beneficio alla vendita, scegliendo ad esempio di non pubblicarlo sul proprio sito o di non esporlo nelle proprie vetrine se non dopo gli immobili in esclusiva.

L’IMPORTANZA DELLE IMMAGINI
Niente è più importante della prima impressione. Secondo una ricerca del 2019 quasi il 60% degli acquirenti inizia le proprie ricerche immobiliari online: tra questi il 90% trova che foto di adeguata qualità siano utili e aumentino la loro considerazione di alcuni immobili. Alcuni potenziali acquirenti non prendono in considerazione per le proprie visite proprietà che non abbiano foto chiare degli interni e degli esterni. Un fotografo professionista riuscirà a dare un tocco speciale alla vostra casa, scegliendo le prospettive migliori, utilizzando al meglio un mix di luci naturali e luci artificiali e, perché no, completando il lavoro con una buona post-produzione.

PREPARATE CASA PER LE FOTOGRAFIE E PER ACCOGLIERE LE VISITE
Niente mette in cattiva luce un immobile come il disordine, la sporcizia o come un’accoglienza non professionale: se non è possibile pulire di persona, occorre pensare ad un’impresa. E l’accesso ai vari spazi dev’essere reso semplice e gradevole a chi visita.

LA VISIBILITA’ SU INTERNET E NON SOLO
Il vostro agente di riferimento è in grado di offrirvi la massima visibilità possibile? Le loro vetrine sono posizionate in luoghi di passaggio importanti per voi? Il sito web dell’agenzia è posizionato su Google? Esiste una pagina Facebook con un buon numero di follower?

DEPERSONALIZZARE GLI AMBIENTI
Chi visita la vostra proprietà dev’essere posto nelle condizioni di immaginare che quegli ambienti possano diventare la propria casa: per questo elementi di forte personalizzazione possono risultare di intralcio. Il tuo obiettivo dev’essere quello di creare un ambiente neutro, nel quale ognuno possa vedersi e sentirsi a casa.

LUCE E ANCORA LUCE
Ambienti luminosi, soprattutto se beneficiano di luce naturale, sono inevitabilmente più gradevoli da visitare: quindi ricordiamo di aprire persiane, tende e tapparelle e di far entrare la luce del sole. In mancanza di sufficiente luce naturale, utilizzare strategicamente qualche lampada e punto luce può davvero cambiare l’impressione che un ambiente produce.

IL GIUSTO PREZZO
Fidatevi del professionista immobiliare che avete scelto, anche quando si tratterà di fissare il giusto prezzo per la vendita: un prezzo irrealisticamente alto non gioverà alla vendita, nemmeno pensando che poi sarà possibile abbassarlo, e comporterà all’immobile una permanenza più lunga sul mercato. In che modo quindi è possibile dare il giusto valore al proprio immobile? Affidandosi ad un serio ed esperto professionista del settore.

RIMUOVETE GLI ELEMENTI IN ECCESSO
Fare spazio in casa, rimuovendo mobili in eccesso o accessori, conferirà una sensazione di spaziosità e accessibilità, stimolando sensazioni positive in chi visita

I COLORI
Parlare di colori significa parlare di emozioni, idi un linguaggio in grado di evocare sensazioni di benessere, di entusiasmo e vitalità, elementi fondamentali per vendere una casa. Fate provare emozioni a chi varca la soglia di casa vostra e sarete già a metà dell’opera. L’abbinamento dei colori all’interno dell’abitazione dev’essere una scelta consapevole, soprattutto se riguarda la presentazione di una casa ai potenziali clienti interessati all’acquisto.

PICCOLI DETTAGLI VERDI
I piccoli dettagli contano, piante e fiori possono essere validi alleati: un giardino o piante ornamentali curate, qualche vaso di fiori posto negli spazi giusti, essenze che profumino delicatamente gli ambienti. Le piante ed i fiori rendono la casa sicuramente più accogliente, perché un angolo verde regala un tocco di colore e di freschezza impareggiabili, rendendo l’abitazione più confortevole.

Confrontare